CHIAMACI (+39) 049 5384351
DONA ORA

Festa del progetto – Voltabrusegana

Lo scorso 13 giugno si è svolto nella parrocchia di Voltabrusegana a Padova la Festa del Progetto Tamandaré.
Nella sua omelia, durante la messa concelebrata con don Cesare Contarini e Don Luciano Bianchi, il vescovo brasiliano di Palamares, dom Genival Saraiva de França (la diocesi in cui si trova la missione di Tamandaré), ha ricordato Padre Enzo Rizzo nel decennale della sua scomparsa ed il progetto Tamandarè da lui fondato.

Santa_Messa_13_06_Vescovo

Il Vescovo Dom Genival nella celebrazione
Al termine della messa, il presidente della Gisal Onlus Gianfranco Fior ha invitato alcuni ospiti presenti a portare la loro testimonianza su Padre Enzo e sul suo Progetto.
Ha iniziato Don Cesare Contarini, direttore del collegio vescovile Barbarigo di Padova, che ha svolto delle riflessioni sul significato e sull’importanza della solidarietà.
Ha portato quindi il suo ricordo, a nome della famiglia, la sorella di Padre Enzo, Gabriella Rizzo.
Venuta appositamente dal Brasile per l’occasione, ha parlato poi Lelia Fajardo Vasconcelos Dutra, presidente dell’associazione brasiliana Padre Enzo.
Suor Nives Ferrari, madre generale della Congregazione di San Giovanni Battista e Santa Caterina da Siena (a cui appartengono le tre suore che dirigono il centro di solidarietà in Brasile) ha sottolineato come la loro missione coincida con gli obiettivi del progetto voluto da Padre Enzo.
Un volontario italiano, Tommaso, ha rappresentato i tanti giovani che in questi anni hanno svolto un periodo di volontariato a Tamandaré.
Ha concluso don Luciano Bianchi ricordando il periodo di diacono e la forte personalità di Padre Enzo.
Nell’occasione della Festa è giunto, tramite il parroco di Voltabrusegana Don Romeo Sinigaglia, anche il saluto del Padre Vescovo di Padova, Antonio Mattiazzo.
L’incontro è proseguito poi nel vicino salone della parrocchia dove alcuni provetti parrocchiani hanno preparato il pranzo sociale. Durante il pranzo hanno letto dei brani comici in dialetto veneto l’attore Gilmo Bertolini e Daniela Boldrin, è stata fatta una dimostrazione di capoeira del gruppo Roça do Lobo guidato dal maestro Giovanni Patron, sono state presentate altre testimonianze su Padre Enzo e sul suo progetto.
La festa si è conclusa in allegria con l’estrazione dei premi abbinati alla sottoscrizione fatta in favore del Progetto. Ai festeggiamenti hanno partecipato 300 persone tra benefattori e amici giunti da varie parti d’Italia. Ai partecipanti e a tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione della Festa va il sincero ringraziamento della nostra associazione.
Omelia del Vescovo Dom Genival
Intervanto di Gabriella Rizzo a nome della famiglia
Saluto e augurio del Vescovo Antonio Matiazzo
Foto Album

CONDIVIDETE:
Facebook
YouTube
Google+
http://www.progettotamandare.it/festa-del-progetto-voltabrusegana/
Twitter